La Direzione Nazionale riunita a Roma il 10 aprile 2013, si è soffermata sulla partecipazione del PLI al prossimo turno di amministrative, registrando positivamente che sul territorio si stanno concretizzando molte iniziative anche in comuni dove precedentemente il Partito non aveva partecipato con proprie liste.

La Direzione inoltre ha accettato la richiesta di iscrizione al Partito dell’ ex parlamentare Ilona Staller, dando mandato all’organo territoriale romano di deliberare in ordine alla eventuale candidatura al Campidoglio.

La Direzione concede ai sensi dell’articolo 2, commi 4, 5 e 6 dello Statuto, espressa deroga all’iscrizione al PLI dei soggetti  rientranti nelle fattispecie di cui al comma 4, ed associazioni o gruppi liberali, che ne abbiano fatto richiesta collettivamente o singolarmente.

La Direzione inoltre ha affidato l’incarico a Maurizio Facchettin di sviluppare i rapporti con i partiti liberali dell’area adriatica e balcanica in virtù degli antichi e radicati rapporti di Trieste e della Venezia Giulia con tali Paesi.

Infine ha dato mandato al Segretario Nazionale di costituire un organo commissariale provvisorio per la regione Puglia.