Il Partito Liberale Italiano, per voce del suo Segretario Nazionale Stefano de Luca, esprime la propria solidarietà alla mamma di Federico Aldrovandi e critica l’atteggiamento assunto dai manifestanti del COISP di Ferrara, giudicandolo di cattivo gusto e ai limiti dell’estremismo più spregevole, che appare  ancor più grave perché coinvolge un sindacato di minoranza, anche se poco consistente, di rappresentanti delle forze di polizia. Riprova le strumentali ed inopportune solidarietà politiche, le quali dimostrano che le pulsioni autoritarie in Italia non sono sopite. Il PLI condivide il commento del Ministro dell’Interno, Cancellieri, che ha definito l’episodio “grave” e da “stigmatizzare assolutamente”.