Il Segretario Nazionale del Partito Liberale Italiano, Stefano de Luca, ha inviato oggi una lettera di segnalazione alla Presidente e al Direttore Generale della RAI, nonché all’AGCOM, per evidenziare un grave caso di campagna elettorale scorretta. La RAI, servizio pubblico nazionale, ha consentito l’affissione di manifesti elettorali di una formazione politica all’interno dei suoi Centri di produzione che annunciano incontri con i lavoratori a Saxa Rubra, Teulada e Dear.

“La parcondicio quando verrà applicata – chiede il Segretario Nazionale del PLI –  passate le elezioni? Indipendentemente dall’interpretazione molto elastica di tale normativa, tanto che il PLI non è stato chiamato a partecipare ad alcuno dei talk show organizzati dalla RAI, né da alcun altra trasmissione in onda in prima serata – precisa de Luca –  siamo costretti a rilevare che l’affissione di questo manifesto, costituisce una gravissima violazione che intendiamo denunciare formalmente e per la quale chiediamo un autorevole immediato intervento per la cessazione di un insopportabile abuso.”