Il Partito Liberale Italiano ha dichiarato di condividere integralmente l’Agenda Monti che contiene gran parte dei contenuti del documento approvato dal recente Congresso Nazionale del PLI.

Ha deciso pertanto di partecipare alle prossime elezioni politiche in tutti i Collegi della penisola, auspicando il collegamento con la coalizione che si ispira al memorandum del Presidente del Consiglio ed ha avviato in tutta Italia la raccolta delle firme necessarie.

Pertanto il PLI sta compiendo, con successo, un importante sforzo di sintesi, volto a riunire in un’unica lista di “Liberali per l’Italia”, tutti i gruppi di ispirazione liberale esistenti, oltre a molte associazioni impegnate nella società civile.

Nei prossimi giorni verrà tenuta una conferenza stampa per presentare il simbolo e sottolineare le priorità programmatiche sollecitate dai Liberali per i primi cento giorni della prossima Legislatura.