Il Partito Liberale Italiano, Coordinamento Regionale della Sardegna, riunitosi a Cagliari, ha nominato i componenti del Comitato Organizzativo del Congresso Regionale, da tenersi nel mese di gennaio 2013.

La riunione odierna è stata l’occasione per dare il benvenuto – o, meglio, il bentornato – nel Partito Liberale all’ avvocato Alberto Cocco Ortu, che, dopo aver formalizzato le dimissioni dal Popolo della Libertà, ha aderito al Partito Liberale: alla riunione è stato salutato con grande affetto da tutti i presenti, a cominciare dal Coordinatore Regionale, Roberto Sorcinelli.

L’avvocato Sorcinelli ha portato ai presenti i saluti di Stefano de Luca, Segretario Nazionale PLI, ed Enzo Palumbo, Presidente del PLI, i quali hanno voluto congratularsi con tutti gli iscritti del PLI Sardegna per la passione politica e gli ottimi risultati raggiunti nel corso del primo anno di nuova attività del PLI sardo, coronato dal rientro di Alberto Cocco Ortu, stimato professionista ed esponente di una famiglia di importanti e prestigiose tradizioni liberali.

Il Coordinatore regionale ha dichiarato che il riavvicinamento al Partito di esponenti di spicco del liberalismo in Sardegna, unitamente al grande fermento legato alla nascita di nuovi movimenti di ispirazione liberale, dimostra che il momento storico è favorevole per la rinascita di un grande polo liberale di cui il PLI deve essere protagonista.

Sorcinelli ha poi incaricato l’avvocato Cocco Ortu di presiedere il neo costituito Comitato Organizzativo, anche nell’ottica di un suo attivo impegno e coinvolgimento personale in vista del Congresso.

Del Comitato fanno parte (oltre che Alberto Cocco Ortu ed il Coordinatore Roberto Sorcinelli): Giuseppe La Sala, Giancarlo Mereu, Luigi Merello, Elena Loddo, Alberto Curreli, Mario Lastretti, Emanuele Pizzoccheri Orofino, Anna Maria Giua, Cinzia Balzano, Carlo Vallebona, Roberto Pintor, Stefania Pandino, Matteo Corso e Monica Puggioni.