“Dopo che il nuovo Governo libico ha accettato la richiesta della Gran Bretagna di rivelare la completa verita’ sulla strage di Lockerbie, l’Italia deve chiedere di aprire gli  archivi sulle notizie riguardanti l’abbattimento del DC9 dell’Itavia in volo tra Bologna e Palermo, avvenuto il 30 giugno 1980, nel quale perirono 81 vittime innocenti italiane. Nella vicenda la Libia certamente fu implicata, – ha affermato Stefano de Luca, Segretario Nazionale del PLI –  ma la verità è sempre rimasta nascosta da un impenetrabile muro di silenzio e bugie dello Stato Maggiore dell’Aeronautica italiana, con la complicità della NATO e di molti Governi.”