Cari amici,
vi trasmetto il memorandum sul timing precongressuale, approvato dalla Direzione Nazionale del 19.10.2011.
Il 27° Congresso Nazionale (6° dalla ricostituzione) si terrà a Roma nei giorni 23-24 e 25 marzo 2012.
Ricordo che per la partecipazione all’assise Nazionale del Partito saranno valide le iscrizioni effettuate entro il 31.12.2011.
Molti cordiali saluti.

TIMING PRECONGRESSUALE DEL 27° CONGRESSO DEL PLI (6° DALLA RICOSTITUZIONE)

DEL 23-24-25 MARZO 2012

05.10. 2011 – LA SEGRETERIA NAZIONALE COMUNICA A TUTTI I QUADRI LOCALI E NAZIONALI LA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO NAZIONALE DEL 24.09.2011 RELATIVA A ISCRIZIONI E CONGRESSO;

19.10.2011 – LA DIREZIONE NAZIONALE FISSA L’ORDINE DEL GIORNO DEL CONGRESSO (art. 10.5  edello Statuto);

19.10.2011 – LA DIREZIONE NAZIONALE, IN ATTUAZIONE DELLA DELEGA DEL CONSIGLIO NAZIONALE, FISSA DATA E LUOGO DEL CONGRESSO (delibera adottata dal Consiglio Nazionale del 24.09.2011 ai sensi dell’art. 10.9 dello Statuto);

31.12.2011 – SCADE IL TERMINE PER RINNOVI ED ISCRIZIONI CON VALIDITA’ AI FINI CONGRESSUALI  (delibera adottata dal Consiglio Nazionale del 24.09.2011 ai sensi dell’art. 10.4 dello Statuto);

15.01.2012 –  VENGONO PUBBLICATE SUL SITO DEL PLI LE ULTIME ISCRIZIONI PERVENUTE IN TERMINI (art. 3.6 dello Statuto);

20.01.2012 – DOPO AVERE ELABORATO LA TABELLA DEI DELEGATI SPETTANTI A CISCUNA PROVINCIA SULLA BASE DEGLI ISCRITTI AL 31.12.2011, E PUR IN PENDENZA DEL TERMINE DI 30 GIORNI PER EVENTUALI OPPOSIZIONI ALLE ULTIME ISCRIZIONI, (E CIO’ AL FINE DI CONSENTIRE LA CELEBRAZIONE DEL CONGRESSO ENTRO IL MESEDI MARZO), VIENE INDIRIZZATA A TUTTI GLI ISCRITTI LA LETTERA DI CONVOCAZIONE DEL CONGRESSO (art. 10.4 e 10.7 dello Statuto), COMUNICANDO  A CIASCUNA DIREZIONE PROVINCIALE IL NUMERO DEI DELEGATI SPETTANTE (ART. 9.2 DELLO Statuto);

RESTERANNO SALVE  EVENTUALI CORREZIONI, NEL CASO DI TEMPESTIVE OPPOSIZIONI ALLE ULTIME ISCRIZIONI;

LA CIRCOLARE STABILIRA’ ANCHE IL TERMINE ENTRO CUI LE ASSEMBLEE DEVONO ESSERE TENUTE ED INVITERA’ LE DIREZIONI LOCALI A DARNE TEMPESTIVA COMUNICAZIONE ALLA DIREZIONE NAZIONALE  PER LA COMPETENTE VIGILANZA (art. 10.8 Statuto);

07.03.2012 – ENTRO TALE DATA CIASCUNA DIREZIONE PROVINCIALE  DEVE COMUNICARE ALLA DIREZIONE NAZIONALE  I NOMI DEI DELEGATI, TRASMETTENDO COPIA DEL RELATIVO VERBALE; LA DIREZIONE PROVINCIALE INADEMPIENTE PERDE IL DIRITTO DI ESPRIMERE DELEGATI (art.  10.7 dello Statuto);

12.03.2012 – LA DIREZIONE NAZIONALE PREDISPONE L’ELENCO DEI DELEGATI (art. 10.9 dello Statuto);

ULTIMA DIREZIONE PRIMA DEL CONGRESSO – LA DIREZIONE NAZIONALE PREDISPONE IL REGOLAMENTO CONGRESSUALE (art. 10.11 dello Statuto);

23.03.2012 – SI APRE IL 27° CONGRESSO NAZIONALE (6° dalla ricostituzione).

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteCHE TREGUA SIA!
Prossimo articoloUna nota del PLI

4 Commenti

  1. Leggo: LA CIRCOLARE STABILIRA’ ANCHE IL TERMINE ENTRO CUI LE ASSEMBLEE DEVONO ESSERE TENUTE …
    Mi permetto di far notare alla Direzione che il termine per l’elezione dei delegati è già fissato dallo Statuto ad “almeno quindici giorni prima della data fissata per l’inizio del Congresso” (art. 10 comma 7), quindi nel nostro caso all’8 marzo (23-15=8, o no?).

  2. Caro Francesco,
    le iscrizioni si rinnovano di anno in anno indipendentemente se nell ‘ anno di esercizio cade o meno il Congresso Nazionale.
    Mi pare lapalissiano e quindi mi auguro che la cosa non debba irritare nè te ne gli amici che hai fatto iscrivere.

    Caludio Gentile responsabile enti locali e tesserameno.

  3. In occasione del Consiglio Nazionale di Fiuggi (10 ottobre 2010) venne deciso che le nuove iscrizioni a partire da quella avrebbero avuto valore anche per l’anno successivo, con validità per “un anno data”, a partire cioè dalla data di iscrizione, e ciò allo scopo di non penalizzare chi si fosse iscritto sul finire dell’anno, costringendolo a rinnovare il pagamento del contributo per il 2011 dopo poche settimane o addirittura pochi giorni.
    Per la stessa ragione, la medesima decisione è stata adottata in occasione del Consiglio Nazionale di Roma del 24 settembre con riferimento al 2012, e sempre con effetto per un “anno data”,
    E’ ovvio che i due benefici non possono essere cumulati, nel senso che chi si è iscritto negli ultimi mesi del 2010 non è esentato dal dovere di rinnovare l’iscrizione sul finire del 2011 e con effetto anche per il 2012.
    Ciascuno degli iscritti che si trovi in questa situazione potrà valutare da solo se e quando sarà tenuto a rinnovare l’iscrizione.

  4. Mi sono iscritto al PLI e ho fatto iscrivere altre persone, a fine 2010, è passato un anno e oggi ricevo la comunicazione che il congresso si farà nel 2012 e bisogna pertanto rinnovare le tessere.
    è giusto?
    da cosa è dipeso il ritardo?

Comments are closed.