Cari Amici,
come forse sapete, ho deciso di sostenere l’iniziativa refendaria per l’abrogazione della vigente legge elettorale (c.d. “Porcellum”), con il conseguente ritorno a un’elezione basata principalmente sui collegi uninominali.
Il Partito Liberale Italiano, di cui sono vice segretario generale, è fra le formazioni politiche che promuovono l’iniziativa.  
La richiesta di referendum deve essere presentata da almeno 500 mila elettori. A Genova l’iniziativa ha suscitato l’attiva partecipazione di molti aderenti al PLI o alla Fondazione Oltremare, e insieme abbiamo già raccolto, con appositi tavoli in molte vie e piazze genovesi, oltre 2 mila firme, che si aggiungono alle circa 8-10 mila raccolte dalle altre formazioni politiche. 
Consapevoli di quanto il successo dell’iniziativa possa essere cruciale per determinare una svolta nella selezione della classe politica italiana, per agevolare tutti coloro che non avessero ancora firmato ma desiderassero farlo, abbiamo promosso una raccolta straordinaria della sede della Fondazione Oltremare, via XX Settembre 8/14 (il palazzo della Fnac) lunedì 19 settembre dalle 17.30 alle 20.30, con la presenza di un autenticatore. Saranno presenti, a turno, oltre a me, la prof.ssa Lara Trucco, del Comitato Promotore Nazionale, e il responsabile locale dr. Franco Sensi, per fornire a chi lo desiderasse tutte le spiegazioni sugli aspetti tecnici dell’inziativa refendaria.
Vi aspettiamo con moduli, penne, focaccia e vino bianco. Voi metteteci la firma!
Tanti saluti
Enrico Musso