Il 28 maggio 2011 alle ore 9:30 a Roma

Grand Hotel Parco dei Principi

Via G. Frescobaldi, 5

è convocata una convention dal tema  

“Laici, liberali e socialisti nel nuovo Risorgimento. La sfida della modernizzazione”

 per rivalorizzare e rilanciare la cultura politica laica, liberale e socialista.  

Introdurranno:

Marco GERVASONI

Luigi COMPAGNA

Nei prossimi giorni sarà comunicato l’elenco degli interventi.

Si prega di inviare un’e-mail a liberaliesocialisti@gmail.com  comunicando i nominativi da accreditare.

2 Commenti

  1. Sono d’accordo con il precedente commento.
    Uno dei grandi mali del ns. paese è – a mio avviso – il mancato radicamento di una cultura e prassi politica realmente liberale, se intesa come parte della grande tradizione anglosassone.
    Penso che molti italiani – più o meno giovani ed ancora non completamente disincantati – vorrebbero poter veder crescere un progetto in tal senso. E se “alleanze” servono, perchè non pensare piuttosto a qualcosa di più coerente con un pensiero realmente laico e liberale come per es. radicali e repubblicani?
    Per carità, il socialismo come esperienza storica nel ns. Paese ha pure una bella storia (soprattutto recente) di diversità verso ideologie egualitariste, stataliste, socio-assistenziali tipiche della sinistra comunista.
    Ma cerchiamo una strada con meno “sociale e più persona”, per favore.
    Grazie e buon lavoro.

  2. Laici Liberali e Socialisti?
    A me francamente non torna!
    Il Socialismo è il nemico ideologico e culturale da combattere, siamo uno popolo Socialista, assistenzialista e statalista, ed è il grosso problema dell’Italia.

Comments are closed.