“Viviamo in un Paese dalla realtà tragicomica. Da un lato – ha affermato il Segretario Nazionale del PLI Stefano de Luca – ci troviamo quotidianamente, di fronte a drammatiche notizie che vengono dai focolai di guerra e alle brutali repressioni di spinte rivoluzionarie. Non solo, assistiamo inerti alle notizie sul raggiungimento del massimo storico sia del prezzo del carburante che del debito pubblico e, dall’altro lato, dobbiamo registrare l’inadeguatezza di un governo che si fa notare per le gaffe dei suoi ministri e il delirio del Premier sulle sue prestazioni virili.”