“Ha ragione Casini, la proposta di Veltroni di allearsi col Polo di Centro per l’Italia è inaccettabile – ha affermato il Segretario Nazionale del PLI Stefano de Luca – non soltanto perché proprio Veltroni è stato il campione, insieme a Berlusconi, del bipolarismo, del quale vediamo gli effetti negativi, ma anche perché il Pd è un partito che non ha ancora assunto alcun profilo politico definito, mantenendo l’equivoco di un soggetto dove, in modo compromissorio, convivono ex comunisti e sinistra democristiana.”