Chiusura aeroporto di Trapani, economia in ginocchio

“A causa di una gestione poco responsabile del Governo, l’economia di Trapani rischia il collasso. Il PLI sostiene la motivata protesta degli operatori turistici e dei dipendenti dell’aeroporto di Trapani, lo scalo civile di Birgi, chiuso a causa delle operazioni militali in Libia. Il danno all’economia locale è serio. – ha affermato il Segretario Nazionale del PLI Stefano de Luca – Ci sarebbero altri aeroporti strategicamente validi e nella stessa area, quello di Sigonella, già utilizzato dalle forze Nato e di quello civile di Comiso, al momento privo di traffico aereo. L’impiego di questi aeroporti eviterebbe ripercussioni negative su economia e turismo.”

Condividi su:
CATEGORIES

COMMENTS

Utilizziamo i cookie per garantire la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne stia accettando l'utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi