Stop alla pressione su Lampedusa

SegreteriaComunicati

“Stop alla pressione su Lampedusa. La situazione è ormai insostenibile, ci sono più immigrati che isolani – ha affermato il Segretario Nazionale del PLI Stefano de Luca – per quanti immigrati vengano smistati in altri centri, il numero di queste persone è sempre in esubero, fino a far collassare Lampedusa. Il rimedio per non danneggiare definitivamente gli abitanti dell’isola, che vivono quasi esclusivamente di turismo, è quello di trasferire altrove i 5000 migranti e di non accettare più i barconi in arrivo.
È necessario che si rispetti la popolazione locale, ponendo fine ad un disagio psichico e materiale.”