Comunicazione del Coordinatore organizzativo Angelo Caniglia

RedazioneLettere

Cari amici,

sento il piacere di ringraziare tutti coloro i quali hanno scelto il simbolo del Partito Liberale Italiano quale loro bandiera ideale alle trascorse elezioni politiche. I numeri raccontano di un gruppo consistente di donne e uomini che hanno dimostrato la perfetta aderenza ai principi, che alti e inalienabili si pongono a fondamento del nostro Partito.

Nel breve volgere di trenta giorni la Nazione riprende il cammino Istituzionale e di questo salutiamo l’innegabile vantaggio. E’ mia personale opinione che altrettanta prontezza non ha registrato il PLI nel tracciare il percorso politico prossimo venturo a sostegno epromozione delle istanze che sono pervenute dall’elettorato, ma anche da quel fermento ideale e di partecipazione che personalmente ho registrato.

 Per non disperdere questo nuovo vento di libertà, è mia opinione, che in tempi rapidissimi si concludano i congressi dei presidi, delle province e delle regioni, perché il Partito rinnovato e rinvigorito proceda celermente alla celebrazione del suo Congresso Nazionale.

Angelo Caniglia