de Luca concorda con Napolitano su valorizzazione culturale

SegreteriaAttualità

Di fronte ad una Italia divisa in due, tra un nord con redito pro capite superiore alla Germania ed un sud con un reddito corrispondente ad un terzo di quello dei cittadini tedeschi, è necessario un progetto per il Sud.
Ancora una volta ha ragione il Capo dello Stato quando individua nel grande giacimento culturale dell’area meridionale, la strada per ridurre il divario.

Uno straordinario investimento in ricerca e formazione di eccellenza  costituisce l’unica seria scommessa che, un Mezzogiorno  con vocazione mediterranea, può ragionevolmente intraprendere.

Se ad una formazione di eccellenza corrispondesse anche l’abolizione legale ai titoli di studio, si potrebbe pensare ad una università davvero selettiva sul modello di quello anglosassone.