Il Coordinatore Organizzativo Arfacsad Angelo Caniglia ci parla del Seminario di Chianciano

RedazioneLettere

Cari amici,

tra i tanti o i pochi intervenuti (come dice il segretario), ho partecipato, con entusiasmo al seminario che si è tenuto in Chianciano.

Gli oratori intervenuti hanno, a mio modestissimo parere, esposto il meglio del loro sapere sugli argomenti su cui sono stati invitati a rappresentare, ed assieme ai nostri “ Scognamiglio, De Luca” hanno impresso al convegno un alto profilo culturale.

E’ bene rilevare, che altre formazioni politiche non usano e non  osano confrontarsi.

Auspico che SEMINARI dello stesso tenore si continuino ad organizzare, affinchè si sappia che nel PLI vi è un proficuo e costante confronto di idee e che le stesse vengono messe in discussione con esponenti di provenienza culturale diversa.

Credo sia giunto il momento a che i partiti si riapproprino  del primato della politica.

Suggerisco  l’AMBIENTE quale argomento per il prossimo convegno; il partito dovrà dedicare una intera giornata considerato che l’argomento è di forte attualità e rilevanza. 

Nel contempo spero che il partito organizzi un Consiglio Nazionale da dedicare alla legge elettorale, alle elezioni europee, alle alleanze ed all’organizzazione del Congresso.

Angelo Caniglia Coordinatore Organizzativo del PLI