Accordo politico tra il PLI ed il movimento “MODERATI”

RedazioneComunicati

Premesso: che entrambe le formazioni politiche si riconoscono nella tradizione  culturale del pensiero liberale, moderato e riformatore; che pertanto ritengono possibile un comune impegno per rafforzare tali idee e riunire l’area politica che ad esse fa riferimento;

CONVENGONO di avviare un processo federativo, da sviluppare sia al livello locale ed elettorale, che al livello politico generale, ribadendo al contempo la autonomia di entrambi i soggetti sotto il profilo organizzativo e della scelta delle alleanze; di dar vita ad un comitato permanente paritetico per l’approfondimento delle questioni di attualità più rilevanti al fine di realizzare iniziative comuni di carattere politico culturale  e tematico, nonché per affinare un progetto di integrazione da sottoporre in tempi brevi ai propri organi statutari;

l’on.  Giacomo  PORTAS, deputato eletto in rappresentanza dei MODERATI nelle liste del PD ed iscritto, come indipendente, nel relativo gruppo parlamentare, si dichiara disponibile a farsi portatore di iniziative politiche comuni per dar voce, in Parlamento,  alle proposte liberali e pertanto si darà luogo immediatamente ad uno stabile coordinamento.

All’uopo è prevista una Conferenza stampa a Roma presso la Sala stampa della Camera dei deputati il 29 maggio 2008 e successivamente una manifestazione a Torino.

Roma, 28 maggio 2008

On. Stefano de Luca seg. Nazionale del PLI

Coordinatori MODERATI

On. Giuliano Manolino