Il Segretario Nazionale,
Ai componenti della Direzione Nazionale del PLI:

Cari Amici,

Giovedì 10 giugno 2010, alle ore 11.00 è convocata la Direzione Nazionale presso la sede del Partito Liberale Italiano- Roma – Via Uffici del Vicario, 43 – p. 2° – int. 6 ,

Ordine del giorno:

1)Componente parlamentare del PLI alla Camera dei Deputati

2)Situazione politica

3)Avvio procedure referendum abrogativo della legge elettorale

4)Varie ed eventuali.


PregandoVi  di non mancare,invio molti cordiali saluti.

Stefano de Luca

3 Commenti

  1. Per Luigi Gani: Liberalizzazioni da parte del Governo Renzi? Ma saranno liberalizzazioni vere, o “liberalizzazioni” come quelle delle famose “lenzuolate” di Bersani, come la nefasta “liberalizzazione” della pubblicità sanitaria?

  2. A mio modesto avviso, bisogna andare per gradi,, altrimenti ha ragione Gaetano rossi, non siamo certo in grado di mettere troppa carne al fuoco; dovremo accontentarci del ripristino dei collegi elettorali.
    Il governo vorrebbe porre in essere un piano per la liberalizzazione delle imprese: se questo corrisponde al vero, diventa questa la vera priorità per il PLI, non più il sia pur utile referendum elettorale, questo cambia tutte le carte in tavola, per confrontarci su questi problemi, dobbiamo preservare energie politiche.
    Sosteniamo le liberalizzazioni.
    Saluti.

  3. Faccio tre proposte:
    – collegare il referendum abrogativo della legge elettorale al ricorso alla corte europea contro la legge elettorale stessa presentato da Mauro Anetrini
    – se ci sono posti vacanti in direzione e/o in consiglio nazionale (in seguito alle dimissioni di consiglieri nazionali e/o membri del direttivo) nominare Salvatore Di Maggio, candidato sindaco a Bologna
    – convocare il prossimo consiglio nazionale a Bologna in modo da sfruttare il risvolto mediatico sulla stampa locale per lanciare la candidatura di Salvatore Di Maggio.
    Marco Marucco segretario politico regionale emiliano romagnolo

Comments are closed.