Democrazia online: Lettera per DDL sulla legalizzazione della prostituzione

RedazioneComunicati

Caro Presidente,
come certamente saprai, e come da me preannunciato in un mio intervento all’ultimo Consiglio Nazionale del 2-3 ottobre 2009, nei mesi scorsi sul forum web del PLI è stata portata a compimento un’innovativa esperienza di democrazia on-line con la redazione e la votazione di un intero Disegno di legge in materia di legalizzazione della prostituzione.
Si è ritenuto che questa importante battaglia di civilità sia necessaria per far emeregere, in tutta sicurezza e legalità, un problema sociale, come quello della prostituzione, che l’ipocrita proibizionismo di stato non solo non ha risolto ma ha finito per regarlo in un limbo di incertezza giuridica e di “oscuramento” che ha finito con il favorire ed amplificare la riduzione in schivitù, lo sfruttamento, l’evasione fiscale e l’insicurezza sanitaria a tutto vantaggio delle organizzazioni criminali, posto che la domanda di servizi di prostituzione non è mai cessata dopo la c.d. “Legge Merlin” del 1958.
Ci è parso evidente che noi liberali non possiamo restare insensibili rispetto a questo scempio della dignità umana, delle libertà personali e dello stato di diritto che si fa scudo di un principio di supposta eticità girandosi dall’altra parte e facendo finta di non sentire e di non vedere, mentre le strade ed interi quartieri delle nostre città sono ormai invivibili per i cittadini e le forze dell’ordine sono costrette a impiegare parte delle loro, già esigue, risorse dietro ad un problema che, ripeto, il proibizionismo non è riuscito a risolvere.
Vorrei pertanto pregarti, unitamente alla dirigenza nazionale tutta, di voler portare la discussione del DDL in calce all’ordine del giorno dei prossimi Consigli Nazionali affinchè esso possa poi essere consegnato alla nostra delegazione parlamentare che potrà, così, portare questa nostra battaglia di libertà e di progresso nelle istituzioni.
Nel ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla redazione ed alla votazione di questo lavoro, cui ho messo a disposizione la mia presenza ed attività in Consiglio Nazionale, ricordo a tutti che sul ns. forum ed anche su altre piattaforme web il DDL ha suscitato un notevole interesse, quantomeno in termini di discussione che, ovviamente, resta aperta al contributo di tutti.
Nel porgerti i miei più cordiali saluti, auguro a te ed a tutto il partito una sempre serena prosecuzione delle attività.


Scarica il Disegno di Legge per la legalizzazione della prostituzione cliccando qui

Enzo Lombardo
Consigliere Nazionale PLI – Catania