Comunicato del segretario nazionale del Partito Liberale Italiano

“Un solo dato emerge con chiarezza da queste elezioni regionali del Lazio ed è quello che evidenzia che la sconfitta è di questo bipolarismo all’amatriciana. Infatti l’astensione colpisce entrambi gli schieramenti e quindi i due partiti principali”. Lo afferma Stefano de Luca, segretario nazionale del Partito Liberale Italiano.

“Se si vogliono riavvicinare gli elettori alla politica – aggiunge -, la prima emergenza da risolvere è quella di una riforma elettorale che garantisca il pluralismo e il diritto di scelta dei cittadini. Il testa a testa in atto nel Lazio conferma la necessità di annullare la tornata elettorale e di tornare al voto consentendo la partecipazione a tutti i soggetti politici. Risarcendo in tal modo anche il PLI che a causa di un imbroglio non ha potuto prendere parte alla competizione”, conclude de Luca.