Lo stato maggiore del PLI fa il pieno in Puglia

RedazioneAttività

Due giorni in cui si è riscontrato un positivo seguito popolare. Si può definire in tal modo il tour pugliese affrontato dal vertice nazionale del Partito Liberale Italiano. Il Segretario nazionale, On. Stefano De Luca, insieme al Vicesegretario, On. Paolo Guzzanti, accompagnati dal Coordinatore regionale in Puglia, Avv. Giuseppe Carrieri, hanno visitato alcune città pugliesi, tenendo comizi ed incontrando candidati e simpatizzanti del Pli.

In particolare a Bari i due maggiori esponenti politici del Partito hanno tenuto una conferenza stampa in cui hanno evidenziato, congratulandosi con il responsabile principale, l’impegnativo sforzo compiuto dal Coordinatore Carrieri per completare le liste e presentarsi con il simbolo tricolore in una lista Liberaldemocratica insieme ad Alleanza di Centro e  Democrazia Cristiana. “Una tradizione forte, quella liberale che supportata da quella democratico-cristiana” – ha dichiarato Guzzanti – “ha contribuito a creare l’identità politica nazionale nel dopoguerra”.

Successivamente De Luca, Guzzanti e Carrieri hanno raggiunto la Capitanata, dove a  Cerignola, Margherita di Savoia, Manfredonia e Foggia  hanno avuto la possibilità di riscontrare un notevole risveglio liberale, con candidati al consiglio regionale, ai vari consigli comunali e, a Manfredonia, un candidato sindaco che si presenta, sotto il vessillo liberale, in alternativa ai due poli.

Sia il Segretario De Luca che il Vicesegretario Guzzanti non hanno lesinato parole di soddisfazione e di incoraggiamento ai candidati liberali, spronandoli anche a coinvolgere il maggior numero di giovani, affinché si crei una nuova generazione di politici improntati al pensiero liberale.

Ultima tappa del tour liberale in Puglia è stata Mola di Bari, dove il Vicesegretario Guzzanti ha tenuto un breve ma efficace comizio a favore dei candidati liberali al consiglio comunale.