IL PARTITO LIBERALE ITALIANO (PLI) SI RICONOSCE NELLA DEFINIZIONE DI ANTISEMISTISMO DELL’IHRA (INTERNATIONAL HOLOCAUST REMEMBRANCE ALLIANCE)

0
771

IL PARTITO LIBERALE ITALIANO (PLI) SI RICONOSCE NELLA DEFINIZIONE DI ANTISEMISTISMO DELL’IHRA (INTERNATIONAL HOLOCAUST REMEMBRANCE ALLIANCE) – Nella giornata del 22 luglio 2020, nella sede nazionale del PLI in Roma, a conclusione dei lavori della Direzione Nazionale, è stata formalmente adottata, su proposta del CoSegretario Nazionale Nicola Fortuna, la dichiarazione IHRA (International Holocaust Remembrance Alliance) contro il rigurgito di odio antisemita in coerenza con la risoluzione sulla lotta contro l’antisemitismo adottata dal Parlamento Europeo il 1° giugno 2017 e con le conclusioni del Consiglio Europeo  del 13-14 dicembre 2018.

“L’antisemitismo è una certa percezione degli ebrei, che può essere espressa come odio verso gli ebrei. Manifestazioni retoriche e fisiche dell’antisemitismo sono dirette verso individui ebrei e non ebrei e/o ai loro beni, contro le istituzioni comunitarie ebraiche e ad altri edifici a uso religioso.
Inoltre, queste manifestazioni possono avere come bersaglio lo Stato d’Israele, concepito come collettività ebraica. L’antisemitismo spesso accusa gli ebrei di cospirare contro l’umanità, e se ne fa spesso ricorso per incolpare gli ebrei ‘quando le cose non vanno’.

D’altro canto, le critiche rivolte a Israele che siano simili a quelle mosse a qualsiasi altro Paese non possono essere considerate antisemite.

Gli atti antisemiti sono criminali quando sono così definiti dalla legge (per esempio la negazione dell’Olocausto o la distribuzione di materiale antisemita in certi paesi).

I crimini sono antisemiti quando l’oggetto degli attacchi, siano essi persone o proprietà – per esempio edifici, scuole, luoghi di culto e cimiteri – sono scelti perché sono, o sono ritenuti essere, ebraici o legati agli ebrei.

La discriminazione antisemita è il diniego agli ebrei delle opportunità e dei servizi disponibili agli altri cittadini ed è illegale in molti paesi”.

Dopo Il Partito Repubblicano anche il Partito Liberale Italiano sostiene la definizione IHRA e sostiene la lotta all’antisemitismo senza riserve.