Comunicato della Direzione Nazionale del 18 febbraio 2020

0
1067

La Direzione Nazionale del PLI, riunitasi presso la sede a Roma il 18 febbraio 2020, ha confermato la delibera del Segretario Nazionale di scioglimento della Direzione Regionale della Puglia e la conseguente  nomina del Dott. Antonio Vox Commissario.

Inoltre, ha approvato, a norma dell’art. 17.7 dello Statuto, l’elenco dei delegati al Congresso nazionale del 28-29 febbraio e 1 marzo p.v., eletti nel corso delle assemblee provinciali già svoltesi.

Infine, ha preso atto della determinazione, a norma dell’art. 2.8. dello Statuto, del Presidente Nazionale di dichiarare il Segretario Giancarlo Morandi decaduto dal proprio incarico e dalla qualità di iscritto per la sua adesione a un movimento politico concorrente al PLI e la conseguente accettazione di un importante incarico esterno in tale formazione.

Il Presidente ha tuttavia precisato che intendeva condizionare la validità e l’esecutività della propria deliberazione statutaria al voto favorevole della Direzione Nazionale, precisando che, ovviamente, in caso di esito negativo, il voto sarebbe equivalso a sfiducia nei propri confronti, salvo che il Segretario non dichiarasse il proprio immediato disimpegno dal movimento che si è posto come obiettivo di diventare il Partito Liberale 2.0.

Ha precisato che non aveva presente la norma statutaria, ma ha posto un rifiuto alla esplicita richiesta di ritirare l’adesione a quel movimento e rinunciare all’incarico che gli è stato conferito.

Dopo ambio dibattito, nel quale sono intervenuti tutti i componenti, la Direzione ha approvato, con 9 voti favorevoli e 3 contrari, la decadenza di Giancarlo Morandi da iscritto e da Segretario Nazionale.

All’ unanimità la Direzione quindi ha nominato un Comitato di reggenti fino al Congresso, composto da Mario Brugia, Nicola Fortuna e Claudio Gentile. Ha altresì affidato l’incarico di tesoriere a Francesco Pasquali.