In esecuzione della deliberazione adottata dal Consiglio Nazionale del Partito nella riunione del 16 novembre 2019 e della Direzione Nazionale del 4 dicembre 2019, ai sensi dell’art. 17 comma 4 dello Statuto, Vi comunico che il 31° Congresso Nazionale del Partito Liberale Italiano è convocato per i giorni 28,29 febbraio e 1 marzo 2020, in Roma, presso l’ Hotel American Palace Eur in via Laurentina 554, col seguente ordine del giorno:

Venerdì 28 febbraio 2020

ore 15,00
registrazione dei congressisti;
ore 15,30
apertura del Congresso a cura dell’Ufficio di Presidenza provvisorio;
costituzione degli organi del Congresso (Uff. Presidenza e Comm.ne Verifica Poteri);
ore 16,00
relazione del Segretario Nazionale;
saluti degli ospiti;
inizio del dibattito politico;
ore 20,00
modifiche statutarie ed eventuale delega al Consiglio Nazionale per ulteriori adeguamenti;
(possibile prosecuzione notturna)

Sabato 29 febbraio 2020

ore 10,00
ripresa del dibattito politico;
ore 13,30
sospensione dei lavori;
ore 15,00
prosecuzione e conclusione del dibattito politico;
ore 17,00
presentazione mozioni politiche e liste collegate;
ore 17,30
presentazione ordini del giorno e relative deliberazioni;
ore 18,00
replica del Segretario Nazionale;
ore 19,30
illustrazione delle mozioni ed elezione del Consiglio Nazionale;
proclamazione dei risultati delle votazioni;
conclusione dei lavori.

* Si ricorda che le deleghe possono essere date solo dai congressisti presenti.

Domenica 1 marzo 2020

Ore 10-14,00
prima seduta del nuovo Consiglio Nazionale per gli adempimenti di competenza.

In attesa di rivederVi al Congresso, mi è gradita l’occasione per inviarVi i miei più cordiali saluti.

Giancarlo Morandi

 

1 commento

  1. Il Consiglio nazionale dell’8 giugno 2019 aveva approvato all’unanimità l’Od.g. presentato da me e da Nicola Fortuna, , con il quale
    “dà mandato alla Direzione nazionale di porre all’Ordine del giorno del prossimo Congresso nazionale l’impegno del Partito di battersi per il ripristino della legalità e della laicità delle istituzioni”.
    Credo che sarebbe opportuno correggere l’O.d.g. per rispettare questa deliberazione del Consiglio nazionale.

    Mario Rampichini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here