La Gioventù Liberale Italiana osserva con preoccupazione la situazione riguardante l’autostazione dei bus della stazione Tiburtina.
Con la Delibera di Giunta n. 226 del 04/10/2019 dell’amministrazione Capitolina è stato disposto lo spostamento del terminal degli autobus, provenienti dalle regioni meridionali, dalla stazione Tiburtina alla stazione di Anagnina, una decisione discriminatoria nei confronti dei tanti pendolari del sud (tra cui migliaia di studenti) e che provocherebbe la perdita di lavoro per 100 famiglie.
La Gioventù Liberale Italiana si schiera in posizione nettamente contraria e aderisce a tutte le iniziative future volte al mantenimento dell’autostazione Tiburtina: una buona amministrazione comunale dovrebbe sempre effettuare una adeguata analisi dell’impatto di qualsiasi scelta politica, evitare decisioni scellerate volte a danneggiare il lavoro di tanti cittadini e i sacrifici degli studenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here