Sotto la punta dell’iceberg delle crisi aziendali più conosciute, come quelle de La Perla e di Mercatone Uno tra le altre, vi è un rilevante numero di piccole imprese che versa in situazioni drammatiche con effetti negativi sull’occupazione, sul reddito e sul gettito.
È chiaro che il fattore principale di tale stato di cose sia la scarsa competitività del Paese generata da molteplici fattori tra cui i più evidenti risultano essere l’abnorme carico fiscale, l’inefficienza burocratica e l’arretratezza infrastrutturale.
Un nuovo Patto Sociale Liberale basato sulla libertà delle persone, sul rispetto della proprietà privata, sulla tutela della riservatezza, sulla difesa dei patrimoni privati è la sola via d’uscita dalla crisi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here