FOIBE: PASQUALI (PLI), ‘CENSURA E NEGAZIONISMO ANPI SONO SALE SU FERITE’ =

Roma, 3 feb. (AdnKronos) – “L’azione di censura e negazionismo messa in atto da numerose sezioni dell’Anpi equivale a gettare sale sulle ferite ancora aperte. Ci auguriamo che l’Anpi nazionale prenda le distanze e che la sinistra politica condanni quando sta accadendo”. Così Francesco Pasquali, membro dell’ufficio di Segreteria Nazionale del Partito Liberale Italiano, in merito alle polemiche per la messa in onda in prima serata su Raitre del film intitolato “Rosso Istria” sulla vita di Norma Cossetto, ragazza italiana seviziata, uccisa e gettata nelle foibe nel 1943. (Rre/AdnKronos)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here