(ANSA) – ROMA, 9 GEN – “Rispetto alle elezioni del 2013 alle prossime elezioni regionali parteciperanno 100 mila nuovi elettori di cui oltre 52 mila sono neo diciottenni”. Lo dichiara Francesco Pasquali, segretario regionale del Pli. “E’ soprattutto a questa fascia di giovani che guardano le nostre proposte contenute nel programma che presenteremo nel dettaglio domani durante la nostra Direzione Regionale. Recuperare il ritardo tecnologico sia per quanto riguarda le infrastrutture che le competenze digitali. Una Regione a 5G, dove la realta’ aumentata sia utilizzata soprattutto nei servizi alla persona dalla sanita’ al trasporto, alla protezione dai rischi idrogeologici; dove l’educazione digitale – conclude Pasquali – sia una materia d’insegnamento; dove il blockchain sia utilizzato nell’healthcare e nella diffusione dell’autocertificazione per scardinare tutta quella burocrazia che pesa come piombo sulle ali delle start up”. (ANSA).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here