Caro amico,

tra il PLI e il Partito Radicale Nonviolento Transpartito e Transnazionale c’è la condivisione di oltre 50 anni di esperienze comuni. Tutte le battaglie di Marco Pannella sono state prima di tutto battaglie liberali: dal divorzio, all’aborto, alla difesa della ricerca scientifica, dalla battaglia per la giustizia giusta a quella per la dignità della condizione carceraria.
Più di recente è stata affrontata insieme la raccolta delle firme per la separazione delle carriere tra PM e Giudici. Inoltre in occasione del XXX Congresso nazionale del PLI il Presidente Nazionale, Stefano de Luca, il Segretario Nazionale, Giancarlo Morandi, la Senatrice Cinzia Bonfrisco ed il Presidente d’Onore Giuseppe Basini, hanno preso la tessera del Partito Radicale, proprio a testimonianza della vicinanza tra le due forze politiche, sottolineando che quest’ultimo è un partito/ non partito (per Statuto il PRNTT non partecipa ad elezioni di alcun tipo) a carattere trasnazionale.
Il Partito Radicale, quello di Marco Pannella, sta però rischiando, ora, di scomparire. Il Congresso del PRNTT, tenutosi lo scorso anno nel Carcere di Rebibbia, si è dato come obiettivo minimo per la sopravvivenza di raggiungere la quota minima di 3000 iscritti entro il 31 dicembre del 2017. Ove questa quota non dovesse essere raggiunta il PRNTT, come da mozione congressuale, dovrà essere sciolto. Oggi, quando ti scrivo, il PRNTT ha circa 2500 iscritti.
Mancano pochi giorni, dunque, e manca anche l’ultimo miglio per raggiungere quota 3000. Si tratta di salvare uno strumento, il PRNTT, attraverso il quale abbiamo affrontato insieme mille battaglie e si tratta pertanto di salvare la possibilità di poter proseguire quelle battaglie che ci hanno accomunato lungo 50 anni di storia. Non possiamo permettere, non possiamo permetterci, come individui e come Paese, che il Partito Radicale scompaia.
Se non noi liberali, chi altro?
E’ per questo che, in linea con quanto già fatto dai vertici nazionali a sostegno della campagna di tesseramento del PRNTT, rivolgiamo l’invito ai nostri iscritti della regione Lazio per accompagnare, con successo, il PRNTT,  questo nostro prezioso compagno di strada di tante iniziative fondamentali per la storia del Paese, in questo fatidico ultimo miglio.
Se vorrai, allora, come auspichiamo, potrai iscriverti semplicemente accedendo a questo link http://iscrizione.partitoradicale.it/ al quale potrai trovare anche tutte le informazioni necessarie.


Intervista Radio Radicale a Francesco Pasquali, Segretario Regionale Lazio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here