Parte da Paliano la campagna d’ascolto del PLI

Si chiama “Diccelo Tu!” e partirà sabato da Paliano la campagna di ascolto sul territorio del Partito Liberale Italiano. A partire dalle 10 e fino alle 19, in Piazza XVII Martiri dello storico paese in provincia di Frosinone sarà allestito un gazebo dove i cittadini di Paliano potranno compilare un modulo in cui sarà possibile segnalare le problematiche, le emergenze e le priorità che riguardano il proprio Comune. Sarà anche possibile contribuire alla scrittura del programma da presentare alle prossime elezioni, a partire da quelle Regionali che si svolgeranno in primavera. Tra i temi sui quali si potranno presentare le proprie proposte ci sono: tasse, sanità, digitalizzazione, sicurezza, decoro urbano, rischio idrogeologico, ambiente, turismo, mobilità, patrimonio artistico e infrastrutture. Le proposte più interessanti saranno anche pubblicate sul sito internet del Partito e sui suoi profili social.
“In questo modo – spiegano Francesco Pasquali, segretario regionale del PLI, e Dora Massimi, membro della direzione nazionale – vogliamo dar voce direttamente alle persone che, in maniera concreta e allo stesso tempo semplice, potranno non solo esprimere un giudizio su chi li amministra a livello locale ma, cosa più importante, avranno modo di essere protagonisti fornendo soluzioni e consigli. Paliano è la prima tappa di un percorso che ci porterà ad ascoltare, incontrare e dar voce ai cittadini di decine di paesi del nostro Lazio purtroppo spesso dimenticati. Insomma – concludono – un’occasione di ascolto e confronto per contrastare tanto l’arroganza della politica autoreferenziale di Matteo Renzi che lo ‘sfascismo’ della politica del ‘vaffa’ di Beppe Grillo”.