Anagni. Il Partito Liberale Italiano propone gli Stati Generali del Turismo e della Cultura, trainando il Commercio insieme alle piccole e medie imprese presenti sul territorio

Il circolo PLI di Anagni è attivo più che mai, dopo il buon esito della raccolta firme, “Stop Sprechi di Stato”, avvenuta lo scorso 12 settembre; il segretario del PLI Vincenzo De Palo propone pubblicamente, alle forze politiche della città dei Papi e a tutta al comunità, gli Stati Generali del Turismo e della Cultura. Afferma il Segretario PLI De Palo: “dobbiamo coinvolgere la comunità, a partire dagli operatori turistici e culturali, insieme ai commercianti, piccole e medie imprese, circa la necessità di progettare una strategia di diversificazione dei prodotti in vendita e una nuova strategia di marketing più competitiva, tutto ciò con il supporto politico di coloro i quali accetteranno di promuovere insieme a noi tale proposta.
Continua De Palo: “dobbiamo comprendere le ragioni del dialogo, il muro contro muro non serve a nessuno, il Partito Liberale non vuole stare al centro dello scacchiere politico, vogliamo più precisamente rappresentare il punto centrale di dialogo all’interno della comunità. Vogliamo promuovere gli artisti del luogo, i prodotti locali,
il Turismo, le piccole e medie imprese, quindi auspichiamo – conclude De Palo – che si apra un tavolo di confronto fra gli operatori dei settori citati e le forze politiche, speriamo vinca il buon senso”.

http://www.anagnia.com/italia/politica/2015/12/15/anagni-il-partito-liberale-italiano-propone-gli-stati-generali-del-turismo-e-della-cultura-trainando-il-commercio-insieme-alle-piccole-e-medie-imprese-presenti-sul-territorio