”Temi urgenti hanno bisogno di risposte immediate: i cittadini vivono un momento grave”

A partire da oggi, 14 marzo, il Partito Liberale Italiano avvierà, a Roma e nel Lazio, un’intensa attività di confronto con i cittadini, sul territorio, per presentare le proprie idee e proposte. Cominciando dall’Eur, a Roma, che secondo i liberali dovrebbe assumere sempre di più il ruolo di Financial District della Capitale, ma che subisce quotidianamente problematiche degradanti, come sporcizia, parcheggiatori abusivi, prostituzione senza regole e, cosa ancor più grave – afferma Massimiliano Giannocco, residente nei castelli romani, consigliere nazionale del PLI e vicesegretario regionale – ”un’edilizia incompleta senza logica, come il nuovo Palazzo dei Congressi e l’Acquario”. ”Senza dimenticare – continua Giannocco – l’ex edificio del Ministero delle Finanze, il cui scheletro è un pugno nell’occhio intollerabile”.

”Da oggi – prosegue Giannocco – tutti i sabati, il Partito Liberale si presenterà alla cittadinanza con dei gazebo ed eventi, per illustrare i progetti di regolamentazione della prostituzione, di abolizione del canone Rai, del soccorso ai cittadini tramite il progetto decoro liberale e tanto altro ancora. Stiamo anche progettando un grande evento, la Festa del Liberalismo, come momento culturale, gastronomico, politico, sportivo e musicale, perché crediamo fermamente che la politica deve tornare a contatto con la cittadinanza, andandole incontro e non arroccandosi nei palazzi del potere”. Un impegno che toccherà, oltre la Capitale, anche la sua provincia ed i castelli romani.

http://www.agenparl.com/pli-no-a-prostituzione-eur-e-no-a-canone-rai/

http://www.ilmamilio.it/m/it/attualita/attualita-notizie/25972-giannocco-pli-da-oggi-attivit%C3%A0-capillare-sul-territorio,-su-roma-e-provincia.html

http://metropoliroma.net/2015/03/14/inizia-dalleur-la-corsa-dei-liberali-per-il-dopo-renzi/